Statuto 

Gli articoli dello statuto descrivono gli obiettivi e le finalità dell'associazione, le regole e le responsabilità che dirigono e guidano l'elezione e le decisioni del Consiglio Direttivo, i principi e le linee guida che strutturano e mantengono le nostre attività e tradizioni.

Conflict of Interest

Statutes/Bylaws

Statute of the non-profit association Le D.I.V.E

Articolo 1- Costituzione

È costituita l’associazione di volontariato denominata le Donne Italiane che Vivono all’Estero (D.I.V.E.).

L’Associazione è apartitica e senza fini di lucro ed opera senza discriminazione di nazionalità, di carattere politico o religioso.

Articolo 2- Sede

Si stabilisce la sede centrale dell’Associazione a Washington, District of Columbia. Un'eventuale modifica della sede non rappresenta modifica dello statuto.

  1. Potranno essere istituite sezioni distaccate negli Stati Uniti d’America o in altre nazioni.

  2. La creazione di sezioni distaccate deve essere approvata dal Consiglio Direttivo dell’Associazione con un voto pari ai due terzi delle socie.

Articolo 3- Finalità

  1. L’Associazione ha lo scopo di promuovere le relazioni interpersonali tra donne, che parlano la lingua italiana e risiedono all’estero, di mantenere viva e trasmettere ai figli la cultura e la lingua italiana.

  2. L’Associazione intende perseguire i propri scopi attraverso una serie di attività coordinate da comitati. L’Associazione vuole inoltre favorire, attraverso studi, ricerche, incontri e manifestazioni culturali, i contatti con la cultura americana.

  3. L’Associazione è basata sul lavoro volontario. Tutte le socie svolgono la loro attività a titolo gratuito, fatto salvo rimborso spese autorizzato dal Consiglio Direttivo.

  4. L’Associazione ha durata illimitata.

Articolo 4- Dissoluzione ed estinzione dell'Associazione

  1. L’Associazione si scioglierà per decisione di almeno due terzi delle socie presenti in Assemblea Straordinaria specialmente convocata per questo fine.

  2. Estinta l’Associazione, i beni e i diritti rimanenti saranno destinati a istituzioni analoghe.

Articolo 5 – Socie

Sono membri dell’Associazione le socie fondatrici e tutti i soggetti, persone fisiche, che si impegnino a contribuire alla realizzazione degli scopi dell’Associazione e ad osservare il presente statuto senza scopi di lucro o economici.

  1. È obbligatoria la conoscenza della lingua italiana, e la residenza al di fuori dell’Italia.

  2. Le socie sono coloro che abbiano pagato la quota associativa annuale.

  3. Il numero delle socie è illimitato.

  4. Le socie hanno diritto a partecipare a tutte le attività organizzate dall’associazione, e a tutte le iniziative di cui l'Associazione si fa promotrice.

  5. Le socie hanno diritto alla partecipazione alle assemblee, con diritto di parola e di voto. Inoltre, possono usufruire di tutti i servizi proposti e recedere dall’appartenenza all’Associazione.

  6. Le iscrizioni sono accettate continuamente nel corso dell’anno.

  7. L’annuario delle socie iscritte viene inviato a tutte le socie iscritte, per l’anno in corso, via emailentro il 15 novembre. L’annuario e’ sempre disponibile sul sito web: http://www.ledive.org/protetto da password (la password puo’ essere ricevuta contattando l’addetta al sito web/infodive).

  8. Tutte le socie sono tenute a rispettare le norme del presente statuto, a pagare la quota associativa annuale e svolgere il lavoro preventivamente concordato.

  9. La socie possono essere escluse dall’Associazione per aver tenuto un comportamento tale da gettare discredito sull’Associazione, sulle sue rappresentanti e socie. Prima di procedere all'esclusione di una socia, devono esserle contestati per iscritto gli addebiti che le vengono mossi, consentendogli facoltà di replica. Il provvedimento diventa effettivo dopo trenta giorni dalla data di comunicazione. In caso di comportamento difforme il Consiglio direttivo dovrà intervenire. L’esclusione è deliberata dal Consiglio Direttivo.

  10. In tutti i casi di interruzione del rapporto associativo, la quota associativa non può essere restituita né può essere trasmessa e la socia perde automaticamente ed immediatamente tutti i diritti, doveri, qualifiche e cariche sociali.

  11. Le socie cessano di appartenere all’associazione per:

    1. rinuncia volontaria da comunicare per iscritto alla presidente;

    2. non aver effettuato il versamento della quota associativa;

    3. esclusione/espulsione;

    4. decesso.

  12. Tutte le prestazioni fornite dalle socie sono a titolo gratuito.

Articolo 6- Organi

  1. Sono organi dell’Associazione:

    1. L’Assemblea generale

    2. Il Consiglio Direttivo: la Presidente, la Vice-presidente, la Segretaria, la Tesoriera e l’Addetta al
      sito web e info-dive.

Articolo 7- Assemblea

  1. L’Assemblea è costituita da tutte le socie che abbiano versato la quota di iscrizione. L’Assemblea è presieduta dalla Presidente che la convoca, in via ordinaria, almeno una volta l'anno e ogni qualvolta il Consiglio Direttivo lo ritenga necessario. La convocazione avviene tramite messaggio di posta elettronica inviato a tutte le socie con almeno 14 giorni di preavviso. La convocazione dell'Assemblea ordinaria può avvenire anche su richiesta di almeno un decimo delle socie, previa comunicazione, via posta elettronica, alla Presidente.

  2. L'Assemblea ordinaria è regolarmente costituita in prima convocazione con almeno il venti percento delle socie iscritte presenti, e, in seconda convocazione con la presenza del 5 percento delle socie iscritte, incluse le socie rappresentate con delega.

  3. Ciascuna socia non può essere portatrice di più di una delega.

  4. Le delibere dell’Assemblea ordinaria sono adottate a maggioranza semplice delle presenti (meta’ delle presenti piu’ una).

  5. L'Assemblea ha i seguenti compiti:

    1. Eleggere i membri del Consiglio Direttivo;

    2. Discutere ed approvare la relazione annuale presentata dalla Presidente;

    3. Definire gli obiettivi generali dell'Associazione e deliberare i programmi di attività proposti dal Consiglio;

    4. Discutere ed approvare il bilancio preventivo e consuntivo presentati dalla Tesoriera.

  6. L'Assemblea deve essere convocata dal Consiglio Direttivo in via straordinaria, in caso di modifica dello statuto o di scioglimento dell’ Associazione. La convocazione avviene tramite messaggio di posta elettronica inviato a tutte le socie con almeno 20 giorni di preavviso. L'Assemblea straordinaria è regolarmente costituita in prima convocazione con almeno il venti percento delle socie iscritte, e, in seconda convocazione con la presenza del 5 percento delle socie iscritte, incluse le socie rappresentate con delega.

    1. Ciascuna socia non può essere portatrice di più di una delega.

  7. Le modificazioni dello statuto devono essere approvate con il voto favorevole dei tre quarti delle presenti.

  8. La deliberazione riguardante lo scioglimento dell’Associazione e relativa devoluzione del patrimonio residuo, deve essere adottata con il voto favorevole dei tre quarti delle socie presenti.

  9. Il verbale delle sedute (Assemblee ordinarie e straordinarie) deve essere messo a disposizione di tutte le socie, deve essere firmato dalla Presidente (o dalla Vice-presidente in sua assenza) e dalla Segretaria. Il verbale delle sedute delle assemblee e i bilanci (preventivi e consuntivi) devono essere messi a disposizione sul sito web, www.ledive.org (parte protetta da password).

  10. L’assemblea ordinaria e straordinaria possono essere convocate in concomitanza.

Articolo 8- Consiglio Direttivo

  1. Il Consiglio Direttivo viene eletto dall'Assemblea, ed è composto da un minimo di 5 ad un massimo di 9 socie. Di questo Consiglio fanno parte obbligatoriamente la Presidente, la Vice-presidente, la Segretaria, la Tesoriera e l’Addetta al sito web/Infodive; le funzioni fondamentali di organizzazione di eventi sociali e culturali devono essere coperte e garantite da socie del Consiglio Direttivo o tramite comitati.

  2. Le socie membro del Consiglio Direttivo sono elette per 2 anni e possono essere ri-elette per un massimo di due volte consecutive (totale massimo sei anni di servizio). Le elezioni si svolgono il mese di Maggio (o Giugno) ogni 2 anni.

  3. Le cinque cariche (Presidente, Vice-presidente, Segretaria, Tesoriera e Addetta al sito web/info-dive) non sono retribuite.

  4. L'assenza ingiustificata a 2 riunioni consecutive porta all'esclusione dell'interessata dal Consiglio Direttivo. Il Consiglio stabilisce le modalità con cui comunicare l’esclusione.

  5. Le sostituzioni effettuate nel corso dell’anno decadono allo scadere del biennio.

  6. Il Consiglio Direttivo si riunisce, su convocazione della Presidente, una volta al mese e quando ne faccia richiesta almeno un terzo delle consigliere. La convocazione avviene mediante invito via posta elettronica contenente l'ordine del giorno e il verbale della riunione precedente da approvare, e da recapitare almeno una settimana prima della data fissata per l'incontro, salvo casi di motivata urgenza. Le partecipanti si impegnano a prendere conoscenza dell’ordine del giorno e a prepararne i commenti prima della riunione stessa.

  7. Il Consiglio Direttivo delibera a maggioranza semplice, in base al numero delle presenti. In caso di parità di voti si riapre la discussione o si rinvia l'argomento ad una seduta successiva.

  8. Le riunioni del Consiglio Direttivo sono valide con la presenza della maggioranza delle sue componenti. Esse sono presiedute dalla Presidente o, in sua assenza, dalla Vice-presidente. La Presidente del precedente Consiglio ha la facolta’ di partecipare alle riunioni del Consiglio Direttivo (senza diritto di voto).

  9. Il Consiglio Direttivo ha i seguenti compiti:

    • eleggere, nella sua prima seduta, tra i suoi membri: la Presidente, la Vice-presidente, la Tesoriera, l’addetta al sito web, e nominare la Segretaria verbalizzante;

    • proporre all'Assemblea le norme e i regolamenti per il funzionamento dell'Associazione;

    • convocare l'assemblea in sessione ordinaria e straordinaria;

    • definire e presentare il programma di lavoro e di attivita’ (eventi sociali e culturali) in linea con le finalita’ dell’associazione, promuovendone e coordinandone le attività e autorizzandone la spesa;

    • stabilire l’ammontare delle quote associative;

    • presentare all'Assemblea i bilanci preventivi e consuntivi e le relazioni annuali sulle iniziative svolte e sui risultati raggiunti;

    • accogliere o respingere, con parere motivato, le domande di adesione all'Associazione;

    • deliberare sull’esclusione di socie che non abbiano rispettato le norme del presente statuto, o abbiano tenuto un comportamento tale da gettare discredito sull’Associazione, sulle sue rappresentanti e socie;

    • provvedere all’approvazione della creazione di sezioni distaccate.

  10. Qualora sia risultato impossibile eleggere una Presidente tra le socie parte del Consiglio Direttivo (per mancanza di volontaria, di persona adatta, o altro) è possibile candidare una socia al di fuori del Consiglio Direttivo, ritenuta dalla maggioranza accettabile.

Articolo 9- Presidente

  1. La Presidente, colei che presiede l'Assemblea e il Consiglio Direttivo, è eletta da quest'ultimo a maggioranza dei voti espressi a scrutinio palese.

  2. La Presidente rappresenta l’Associazione.

  3. La Presidente convoca e presiede le riunioni (ordinarie e straordinarie) dell'Assemblea e del Consiglio Direttivo e ne cura l'ordinato svolgimento delle sedute e dei lavori. In sua assenza, o impedimento, la sostituisce la Vicepresidente.

  4. La Presidente cessa dalla carica per scadenza del mandato, per dimissioni volontarie o per eventuale sfiducia, espressa nei suoi confronti, dalla maggioranza del Consiglio Direttivo o dell'Assemblea.

Articolo 10 – Vice-presidente

  1. È eletta dal Consiglio Direttivo ed ha il compito di rappresentare l'associazione in assenza della Presidente.

  2. La Vice-presidente cessa dalla carica per scadenza del mandato, per dimissioni volontarie o per eventuale sfiducia, espressa nei suoi confronti, dalla maggioranza del Consiglio Direttivo o dell'Assemblea.

Articolo 11- Segretaria

  1. È eletta dal Consiglio Direttivo, coadiuva la Presidente e la Vice-presidente, ed ha i seguenti compiti:

    • provvedere al disbrigo della corrispondenza

    • redigere e conservare i verbali delle assemblee e delle riunioni.

  2. La Segretaria cessa dalla carica per scadenza del mandato, per dimissioni volontarie o per eventuale sfiducia, espressa nei suoi confronti, dalla maggioranza del Consiglio Direttivo o dell'Assemblea.

Articolo 12- Tesoriera

  1. È eletta dal Consiglio Direttivo, predispone lo schema del progetto di bilancio preventivo e consuntivo che sottopone al Consiglio Direttivo ed ha i seguenti compiti:

    • provvedere alla tenuta dei registri e della contabilità dell’Associazione, al mantenimento della

      registrazione dell’Associazione, nonchè alla conservazione di tutta la documentazione relativa;

    • provvedere alla riscossione delle entrate e al pagamento delle spese in conformità alle decisioni del Consiglio Direttivo;

    • mantenere la cassa e registrare operazioni di entrata ed uscita;

    • provvedere alla tenuta e all’aggiornamento del registro delle iscritte;

    • durante l’assemblea ordinaria di inizio anno, la Tesoriera presentera’ il bilancio preventivo;

      durante l’assemblea di fine anno, la Tesoriera presentera’ il bilancio consuntivo confrontandolo con il bilancio preventivo approvato alla fine del precedente anno/inizio anno. Qualora l’amministrazione fosse diversa, la Tesoriera deve attenersi al bilancio preventivo votato dall'assemblea l'anno precedente.

  2. La Tesoriera cessa dalla carica per scadenza del mandato, per dimissioni volontarie o per eventuale sfiducia, espressa nei suoi confronti, dalla maggioranza del Consiglio Direttivo o dell'Assemblea.

Articolo 13- Addetta al sito web e Info-Dive

  1. È eletta dal Consiglio Direttivo ed ha i seguenti compiti:

    • provvedere al mantenimento e aggiornamento del sito web, pagina facebook e market place;

    • caricare il verbale delle sedute delle Assemblee ordinarie e straordinarie e i bilanci (preventivi e consuntivi) sul sito web www.ledive.org (parte protetta da password);

    • ricevere ed inviare messaggi attraverso il sistema di posta elettronica info-dive.

  2. L’Addetta al sito web e Info-Dive cessa dalla carica per scadenza del mandato, per dimissioni volontarie o per eventuale sfiducia, espressa nei suoi confronti, dalla maggioranza del Consiglio Direttivo o dell'Assemblea.

Articolo 14- Risorse economiche

  1. ’Associazione trae le proprie risorse economiche per il funzionamento e per lo svolgimento delle proprie attività da:

    • quote associative

    • contributi di privati;

    • donazioni e lasciti testamentari;

    • raccolta fondi (per esempio, mercatino delle DIVE).

  2. Il fondo comune costituito con le risorse di cui al comma precedente non può essere ripartito tra i soci né durante la vita dell’Associazione, né all’atto del suo scioglimento.

  3. L’esercizio finanziario dell’Associazione ha inizio il 1 settembre e termina il 30 Giugno dell’anno seguente.

  4. Al termine di ogni esercizio sociale il Comitato Direttivo redige il bilancio consuntivo e lo sottopone all’Assemblea paragonandolo al bilanco preventivo approvato ad inizio anno.

  5. I fondi sono depositati presso una banca a nome dell’Associazione e con le firme della Tesoriera e della Presidente.

  6. Le carte di debito, intestate alla Tesoriera e Presidente, vengono utilizzate solo per sostenere finanziariamente le attivita’ dell’Associazione e tutte le spese devono essere giustificate nel bilancio.

Articolo 15- Quota associativa

  1. La quota associativa a carico delle socie iscritte è fissata dal Consiglio Direttivo.

  2. Essa è annuale e valida dal 1 settembre al 30 giugno dell’anno seguente.

Articolo 16- Info-dive

  1. Info-dive è il sistema elettronico di comunicazione nell’ambito dell’organizzazione.

  2. Tramite info-dive vengono mandati messaggi dal Consiglio Direttivo:

    • Messaggi della Presidente (convocazioni assemble ordinarie e straordinarie);

    • Dopocena e feste;

    • Eventi culturali;

    • Cinedive e cine divotti;

    • Eventi per divini e divotti;

    • Mercatino delle DIVE

    • Richieste urgenti da parte di una DIVA;

    • Servizio di bacheca a disposizione delle socie;

    • Messaggi provenienti da altre organizzazioni italiane con lo scopo di diffondere la cultura italiana (ambasciata, istituto italiano di cultura, Socio Cultural Institute Casa Italiana, Ente Promotore, Italian Cultural Society, Italians in DC, o altra organizzazione) a discrezione dell’addetta all’info-dive, previa consultazione con la Presidente e/o il Consiglio Direttivo, se necessario.

  3. Non saranno mandati annunci di carattere politico, religioso, o a scopo di lucro.

Articolo 17 – Sito Web, Facebook, e Market place

  1. Il sito web offre una panoramica completa dell'Associazione tramite i comunicati della Presidente, descrizioni e foto delle varie attività, statuto, calendario degli eventi, annuario aggiornato, verbali delle assemblee, informazioni varie e Market place.

  2. Attraverso la pagina privata Facebook delle DIVE si pubblicizzano (alle sole socie iscritte al gruppo chiuso su Facebook) eventi sponsorizzati dalle DIVE o eventi di cui le DIVE si facciano promotrici. Inoltre, la pagina facebook offre una panoramica completa dell'Associazione tramite i comunicati della Presidente, descrizioni, e foto delle varie attività, informazioni varie e Market place.

  3. Il Market place dà la possibilità di scambiare informazioni di qualsiasi tipo per facilitare l'inserimento delle nuove arrivate a Washington DC, e offrire informazioni ed appoggio a tutte le DIVE.

 

Il Consiglio Direttivo, Washington DC, 14 Maggio, 2013 [redazione statuto originale]

 

Assemblea Straordinaria approva aggiornamento Statuto in data 31 Maggio 2019.